5 1

La competitività delle aziende passa inevitabilmente dalla capacità di innovare e creare nuove opportunità per i propri clienti.

Negli anni scorsi, nonostante una frustrante tendenza a modificarne annualmente criteri e modalità di fruizione, i governi italiani hanno previsto una importante agevolazione, sotto forma di credito di imposta, per le aziende che investivano in Ricerca e Sviluppo, attività alla base di qualsiasi concreta evoluzione competitiva!

Purtroppo, l'ultima finanziaria ha drasticamente impoverito l'incentivo, abbattendo il credito maturato, dal 50% delle spese sostenute, ad una quota variabile tra il 6% e il 12%. Di fatto, la modifica normativa ha reso quasi inutile il vantaggio, se non per grandi aziende su grandi investimenti, abbattendo la spinta nelle piccole imprese, notoriamente il vero motore di qualsiasi nazione.

Tra le pieghe del DL Rilancio, tuttavia, sono spuntati interventi che possono dare davvero nuova linfa alla voglia di fare Ricerca e Sviluppo, soprattutto nel Mezzogiorno. In pochi lo hanno colto, ma il Decreto ha previsto un significativo innalzamento della percentuale di credito di imposta, che arriva fino al 45% delle spese sostenute, nel caso di piccole e micro imprese (vale invece il 35% per le medie e il 25% per le grandi imprese). L'agevolazione è revisionata solo per le aziende del sud ma sono proprio quelle che più ne hanno bisogno, quindi, questo sì che può essere una vera opportunità di rilancio.

L'opportunità diventa ancora più vantaggiosa qualora i progetti siano affidati a Università, Centri di Ricerca o Startup Innovative (qual è, ad esempio, Wonderlab): in tal caso la base su cui calcolare il credito viene innalzata al 150%, rendendo, in pratica, il credito di imposta maturato pari, nel caso di micro e piccole imprese del sud, addirittua al 67,5% dei costi sostenuti!

In pratica, investendo in ricerca e sviluppo, una azienda meridionale potrebbe recuperare più dei due terzi di quanto speso, davvero una grande occasione per chi vuole spingere verso una forte e concreta innovazione nel proprio business.

Articoli Recenti