M  6

Nei precedenti articoli, abbiamo discusso del framework di sviluppo Ruby on Rails e dell’importanza delle sue gemme.

Per dare seguito ai vasti temi che accompagnano il framework open source scelto da Wonderlab, oggi parliamo di CREditor, l’editor WYSIWYG HTML per Ruby on Rails. In cosa consiste CREditor e quali sono i vantaggi apportati?

 

Lo sviluppo di un CMS (Content Management System), oltre a prevedere una semplice gestione dei contenuti, deve anche garantire modalità semplici di utilizzo delle varie funzionalità, principalmente per coloro che lo amministreranno, pur non possedendo competenze tecniche informatiche avanzate.

Uno degli aspetti più utili ed importanti da implementare è sicuramente la predisposizione di un editor di testo che consenta di caricare i contenuti sull’applicazione Rails, tramite CMS, in maniera del tutto naturale, come se si stesse utilizzando un comune editor testuale (si pensi a Microsoft Word).

Proprio in quest’ottica si inserisce la gemma CKEditor, un editor HTML di tipo WYSIWYG (What You See Is What You Get) che letteralmente mostra, all’utente che lo utilizza, il modo in cui il contenuto che sta inserendo apparirà al momento della pubblicazione.

 

Lo strumento fornisce dunque tutte quelle funzionalità che un utente può trovare banalmente in un editor comune; tra le più utili si riporta quella che consente di “comunicare” con il database e caricare direttamente immagini e video all’interno del progetto, permettendo contemporaneamente la modifica di questi ultimi in maniera estremamente elementare.

Un aspetto di grande fascino che caratterizza questa gemma è la possibilità di poter personalizzare la toolbar degli strumenti con quelli che si preferiscono, il tutto in maniera molto semplice, fornendo inoltre una vasta quantità di plugin specifici. Nello specifico, attraverso il file di configurazione config.js si possono definire tutte le impostazioni desiderate.

 

Si comprende bene come questo meccanismo fornisca numerosi vantaggi a chi ne sfrutta le potenzialità:

  • innanzitutto, il sistema non richiede alcuna competenza tecnica specifica (come ad esempio la conoscenza dei linguaggi HTML e CSS);
  • consente di personalizzare a priori il contenuto per renderlo conforme alle proprie necessità.

Attualmente, CKEditor è alla quinta versione, con l’implementazione di funzionalità sempre più specifiche, fornendo una quantità sempre maggiore di utilities agli utenti.

E' chiaramente comprensibile la scelta dello strumento da parte degli specialisti IT di Wonderlab e la consapevolezza dei vantaggi e delle opportunità nel suo utilizzo; inoltre, come tutte le gemme di Rails, l’installazione avviene in maniera davvero semplice, permettendo di sfruttare velocemente tutte le potenzialità di CKEditor.

Articoli Recenti